Mondello e la Riserva di Capogallo

Mondello, all'ombra del "più bel promontorio del mondo" J.W. Goethe

Mondello è la metà turistica per eccellenza dei palermitani, poichè si trova a pochissimi chilometri dal centro della città. Fino alla fine dell'800 era solo una palude malsana e maleodorante, fino a quando il nel 1898 venne bonificata dal principe Francesco Lanza di Scalea e successivamente su affidata dal comune alla società italo-belga che si impegnò a sfruttare la consessione in cambio della costruzione di uno stabilimento balneare, di un albergo e di 300 ville. Fu così che fiorirono i capolavori delle ville liberty legate al periodo di Belle Epoque, alcune costruite da valenti architetti tra cui il siciliano Ernesto Basile. Il borgo di pescatori si trasformò così in una elegante e ricca stazione balneare il cui sviluppo è progredito fino alla fine degli anni '90. Oggi Mondello conserva intatto il suo patrimonio di ville storiche, alcune semi abbandonate altre restaurate nel corso degli anni. Lo stabilimento balneare, completamente restaurato qualche anno fa, è oggi sede di un prestigioso circola nautico e del ristorante Charleston. Sulla spiaggia per molti anni sono state collocate in estate le cabine in legno affittate alle famiglie che le hanno sfruttate per vari utilizzi. Le cabine hanno invaso tutto il litorale sabbioso che nel frattempo è stato parzialmente eroso dal mare. Dal 2008 la società che ha in gestione la spiaggia sta eliminando le ingombranti cabine e trasformando il litorale in piccole aree attrezzate con pedane, bar, sedie sdraio ed ombrelloni che rendono la spiaggia sicuramente più gradevole e vivibile. Mondello è una località che conserva un fascino straordinario, sopratutto nelle stagioni di mezzo, quando la sua spiaggia bianca è poco frequentata ed il mare ha dei colori caraibici. Nel paese di Mondello, che ancora è parzialmente utilizzato dai vecchi pescatori del luogo, ci sono molti ristoranti dove si possono mangiare in piedi o seduti del buone pesce e frutti di mare. Dopo il paese c'è la Riserva di Capo Gallo istituita nel 2001, dove pagando un'ingresso si può fare il bagno in una delle sue piccole insenature sabbiose o sulla scogliera, la riserva è anche è un luogo ideale anche per fare trekking, dall'ingresso attraverso una stradina sterrata che costeggia il mare si arriva fino al capo estremo dove c'è un antico quanto affascinante faro, oggi in completo abbandono. A Mondello vengono regolarmente organizzate importanti regate di barche a vela dal Circolo della Vela e il Circolo Canottieri Roggero di Lauria. Ogni anno a maggio si anche svolge il Windsurf World Festival organizzato dal Circolo dell'Albaria dove sono presenti i migliori surfisti del mondo. A Mondello è possibile anche noleggiare barche o gommoni da diporto, tavole a vela, partecipare a corsi di immersioni subacquee e kitesurf. Il borgo è fornito di tutti i servizi essenziali: bus, farmacie, supermercati, ristoranti, self-service, pizzerie, paninerie, mini-golf, campi da tennis, discoteche (solo nel periodo estivo).

Mondello dista da Palermo 5 minuti di auto e 15 minuti dall'aeroporto di Punta Raisi.



Ville vicino a Mondello e la Riserva di Capogallo