Scopri la Sicilia

Alla scoperta della parte più nascosta ed intima della Sicilia, un viaggio tra posti conosciuti e luoghi segreti

La Sicilia è un’isola che ha subito nel corso degli ultimi decenni dei profondi cambiamenti pur nella sua infinita staticità, il suo territorio è stato sfruttato in alcune aeree al massimo delle sue possibilità e questo ha fatto in modo che oggi esistono delle aree fortemente urbanizzate dove è rimasto poco della tradizionale bellezza dei luoghi primitivi. Tuttavia, nonostante ciò, la Sicilia rimane ancora un luogo struggente tanto da esercitare una forza magnetica su i suoi abitanti ma anche su molti stranieri che ne hanno fatto una fissa dimora. Questo perché la varietà naturalistica del territorio è quasi unica nel suo genere, quest’isola è capace di contenere tutto quello che a volte un viaggiatore cerca in un'intera vita di esplorazione. In Sicilia c’è spazio per trovare tracce di cultura millenaria fatta di secoli e secoli di dominazioni straniere a volte molto illuminanti a volte stravolgenti, tracce che si ritrovano nella cultura e tradizione del popolo, nei suoi tratti somatici ed in quelli caratteriali, nelle feste religiose, nei riti e nelle credenze popolari, questo rende affascinante conoscere da vicino il popolo siciliano specialmente quello che nelle zone più rurali che ha mantenuto di più queste caratteristiche inalterate nel tempo, ma, sapendo ben cercare, troverete queste tracce anche nelle opere architettoniche realizzate nel passato e che qui, per fortuna, hanno trovato una sorta di conservazione a volte casuale ed in quale raro caso voluta, dai templi greci, alle ville romane, dalle tombe rupestri alle torri fenice, dai palazzi barocchi alle ville liberty, dai mosaici romani a quelli bizantini e poi ancora chiese, cattedrali, moschee, castelli e bagli, forse per trovarli percorrerete diverse centinaia di chilometri ma non saranno sprecati perché avrete modo di conoscere anche le bellezze naturali dell’isola, a volte stravolte dall’intervento umano, ma qualche altra volta aiutati dalla penetrante luce del mattino o del tramonto rimarrete estasiati dallo spettacolo che andrà in scena davanti a voi osservando l’oro e blu delle dune di sabbia e del mare mediterraneo, il bianco della neve ed nero della lava del vulcano Etna, il giallo e verde dei campi di grano e delle vigne, il verde oro degli ulivi centenari e dei cactus spinosi, il rosso scuro ed il marrone dei campi arati. In Sicilia serve un viaggiatore attento ed informato che sa cogliere il lato migliore del luogo facendo godere i propri sensi, dalla vista all’olfatto ma anche della gola visto che la tradizione culinaria siciliana, ci sentiamo di affermare, non ha rivali nel mondo, tanto da potere essere equiparata a quella di un intera nazione e forse oltre, visto che racchiude i segreti delle tradizioni gastronomiche di vari popoli alcune conservate originali altre riviste e corrette nei secoli, a volte anche in meglio. Ma attenzione a scegliere chi questa maestria l’ha conservata nel tempo ed allora il nostro suggerimento è di munirvi di varie guide turistiche ed eno-gastronomiche e di documentarvi bene prima del viaggio. Per apprendere qualcosa in più potete intanto consultare le nostre sezioni dedicate alla scoperta della Sicilia.